Con il franchising gli affari sono garantiti!

Con il franchising gli affari sono garantiti!

Per combattere la crisi l’unione fa davvero la forza

Il franchising è l’unico settore in crescita in questi anni di grande crisi.

Il settore da tempo si muove bene sul mercato italiano ed anche in questi ultimo 4 anni di depressione economica ha maturato performance positive.

Tutti i parametri sono in crescita anche in questo periodo: il numero dei brand, il numero degli affiliati, il fatturato complessivo del settore ed anche il numero degli addetti nel mondo del franchising, sia i titolari dei punti vendita che i dipendenti.

Questo vuol dire che il franchising ha la capacità di tenere oltre le crisi congiunturali.

Il totale degli addetti in questo momento si aggira intorno ai ai 190.000 lavoratori, cifra che quest’anno, che per il prossimo, si prevede possa ancora aumentare del 3-4%.

Il giro di affari totale dal 2009 al 2012 è aumentato del 4,4%.

Le insegne operative, in questo stesso periodo, sono addirittura cresciute del 14,1%.

Il franchising regge perché è una forma di impresa che si realizza attraverso un’affiliazione commerciale ad un marchio noto, mantenendo sempre autonomia imprenditoriale.

Altro dato importante è che l’impresa franchising è in gran parte giovane e donna: l’età media dei franchisee é infatti per l’80% sotto i 45 anni e  oltre del 38% degli affiliati sono donne.

Tutti questi dati sono stati resi pubblici da Italo Bussoli, Segretario nazionale di Assofranchising, l’Associazione Italiana del franchising, a cui aderiscono brand famosi come ad esempio Carpisa, Carrefour, Euronics, Gabetti, Ibis Hotel, Upim, Yamamay.

Ma quali sono i brand che tirano di più?

Qualche anno fa andava forte il settore immobiliare, mentre adesso sta aumentando la sua presenza sul mercato il franchising dei servizi.

opportunità-franchising

Anche la ristorazione, sia slow che fast food, sta andando molto bene: stanno proliferando in tutto il territorio nazionale piadinerie e focaccerie.

Il settore moda poi funziona funziona molto bene per donna e bambino ed un po’ meno per l’abbigliamento uomo; stanno crescendo molto anche profumerie ed estetica.

In questo periodo è in forte crescita anche il settore delle cliniche dentali.

Un discorso a sé va fatto per le sigarette elettroniche: come vi abbiamo segnalato in tanti posti rappresenta oggi il business del momento, ma non viene annoverato perché devono passare due anni prima di inserire un nuovo settore.

Il Segretario sottolinea che le difficoltà più rilevanti per i franchisee derivano dal reperimento dei finanziamenti.

Bussoli, a nome dell’Associazione dei franchisee e franchisor, chiede un impegno allo Stato affinché favorisca l’unico settore che in questi anni ha dato lavoro a giovani e donne.



Lascia un Commento

*