Raoul ha stipulato un accordo di franchising per la Cina

Raoul ha stipulato un accordo di franchising per la Cina

Le collezioni di capi di abbigliamento di tessuti pregiati famosi nel mondo

Raoul, il brand di moda più internazionale di Singapore si sta proiettando sul mercato cinese.

Il marchio è nato nel 2002 dall’idea di Douglas e Odile Benjamin, per colmare la mancanza sul mercato di un brand di camiceria di qualità ad un prezzo accessibile.

Negli ultimi tempi Raoul brand si è ampliato con le collezioni Donna, Accessori e Pelletteria che attualmente rappresentano più della metà delle vendite.

Il marchio è gestito da FJ Benjamin, la più importante azienda di moda del Sud Est Asiatico.

I capi di abbigliamento Raoul vengono venduti, oltre  a Singapore, in Malaysia, Indonesia e Filippine, anche in boutique esclusive nelle capitali della moda Parigi, Londra e New York.

A metà di settembre 2013 partirà un progetto di espansione territoriale verso la Cina attraverso una rete di negozi in franchising.

L’azienda ha infatti sancito un accordo di durata quinquennale con Budy (Chongqing) Import & Export Trading Co. Ltd, di proprietà dell’imprenditore Anderson Wang, con un’opzione di rinnovo se saranno raggiunti obiettivi condivisi.

Il piano di sviluppo prevede l’apertura di 27 boutique in franchising nelle principali città cinesi, tra cui Shanghai, Pechino e Chengdu.

Raoul-franchisingPer le collezioni in vendita nel prossimo inverno Raoul punta su tessuti pregiati ed elaborati, come la seta ed il lamè, e sui preziosi dettagli.

Lo stile elegante del brand proietta fiducia e comfort e avrà un ottimo riscontro anche in Cina.



Lascia un Commento

*