La fabbrica del cioccolato del franchising Dolce Idea

La fabbrica del cioccolato del franchising Dolce Idea

Nel 1979 Gennaro Bottone ha iniziato a deliziare i palati dei partenopei con una serie di prodotti che uniscono l’onestà artigianale alla fantasia e all’arte della creazione.

Non a caso l’azienda del famoso maestro cioccolataio si chiama Dolce Idea, per confermare del fatto che il cioccolato viene visto come una creta da modellare secondo i gusti del cliente e l’estro del pasticciere.

L’azienda opera con successo nella lavorazione artigianale del cioccolato di tutti i tipi, fondente, gianduia, latte, bianco e senza zucchero.

Dolce Idea realizza anche uova pasquali personalizzate, prodotti da forno tipo pandoro, panettone, sia classico che al cioccolato, e colomba.

La vasta gamma di articoli venduti è stata ampliata anche con la produzione dei tartufi gelato.

Il pluripremiato gran chef di pasticceria, con le sue creazioni, insegna l’arte del cioccolato a tutti gli appassionati.

Dolce Idea ha realizzato un circuito in franchising per poter permettere a tutti gli appassionati di esprimersi al meglio con la dolcezza del cioccolato.

Per aprire un punto vendita in franchising è richiesto un punto vendita che abbia una superficie dai 40 ai 50 metri quadrati, in una zona che possa coprire un bacino di utenza di minimo 200.000 abitanti.

Il contratto di affiliazione in franchising, della durata di 3 anni, prevede un investimento iniziale di circa 30.000 €, variabile a seconda della metratura.

logo-dolce-idea

Dolce Idea supporta al meglio ogni singolo affiliato attraverso un continuo e costante monitoraggio del punto vendita, oltre alla costante formazione manageriale, garantendo il massimo delle competenze per gestire al  meglio il singolo punto vendita.

Contatta subito la Casa Madre ai riferimenti che trovi su www.dolceidea.com per poter entrare nel network in franchising Dolce Idea.

cioccolateria-franchising

 



Lascia un Commento

*