Il franchising multi-unità: un fenomeno da studiare

Il franchising multi-unità: un fenomeno da studiare

Il trend americano si sta sviluppando anche in Italia

Attualmente circa la metà delle imprese di franchising sono franchisee con più di una unità operativa

Il Franchising multi-unità è, quindi senza dubbio, il trend di maggior crescita nel settore.

Questo è un trend molto americano, ma che adesso si sta sviluppando anche in Italia.

Molti imprenditori in franchising hanno colto l’opportunità di investire in accordi di multi-sviluppo, proprio perché è dimostrato che rappresentano un grande successo sia per il franchisor che per il franchisee.

Le statistiche degli ultimi cinque anni ci mostrano che i multiproprietari tendono a massimizzare i loro profitti a un tasso superiore di quello dei singoli proprietari.

I proprietari di più unità sono oggi il gruppo più prosperoso delle piccole imprese.

Uno dei principali fattori dell’aumento di redditività va ricercato nel fatto che le multi-unità, generalmente, sono gestite dagli investitori più esperti soprattutto in fase di massimizzazione dei profitti.

Di solito poi il franchisor preferisce supportare un franchisee già avviato che investire da zero  in una nuova operazione.

 I vantaggi della multi-unità vanno ricercati nel fatto che avere più di un franchising sotto la propria gestione può risultare un vantaggio finanziario.

I multiproprietari di franchising possono gestire al meglio il personale tra i diversi negozi e sono in grado di offrire maggiori opportunità per il loro avanzamento.

E’ molto più conveniente gestire e supportare un minor numero di affiliati che possiedono un numero maggiore di unità.

Ecco perché  un numero sempre crescente di imprese offre solo opportunità di franchising per potenziali franchisee disposti ad accordarsi per un pacchetto minimo di sviluppo.



Lascia un Commento

*