Il franchising in Lombardia

Il franchising in Lombardia

Il buono stato di salute delle imprese nel Nord

In Italia attualmente sono attive oltre 800 imprese che gestiscono gli aspetti legali e di servizio legati all’apertura e alla gestione dei franchising.

La maggior parte di queste sono  concentrate soprattutto in Lombardia, la prima regione con 238 sedi di impresa attive, pari a circa il 30% nazionale.

Da una elaborazione dei dati realizzata dalla Camera di commercio di Milano emerge che una impresa su che 3 che fa impresa in Italia è lombarda.

In questa classifica seguono l’Emilia-Romagna al secondo posto ed il Veneto al terzo.

Milano è poi la prima provincia in Italia con più di 160 sedi d’impresa attive, che corrispondono al 20% del totale nazionale.

In sintonia con questi dati la Regione Lombardia sta promuovendo il Fondo di rotazione per l’imprenditoria, per rilanciare le attività economiche nella regione.

lombardia-franchising

In questa ottica la Regione ha stanziato 30 milioni di euro per lo start-up di nuove aziende, a patto che i due terzi del capitale sia detenuto da donne, giovani o soggetti svantaggiati.

Questo Fondo prevede finanziamenti per:

  • spese progettazione e realizzazione sito internet aziendale
  • affitto locale
  • acquisto di automezzi e beni strumentali.

E’ rilevante il finanziamento per far fronte ai costi di avvio di un’attività in franchising.

La formula di affiliazione in franchising rappresenta infatti una buona opportunità per tutti coloro i quali vogliono aprire un punto vendita affidandosi ad un marchio noto,  riducendo così i costi iniziali previsti per l’affiliazione.



Lascia un Commento

*