GhiottoKebab, la rete in franchising di ristorazione veloce

GhiottoKebab, la rete in franchising di ristorazione veloce

Dove mangiare kebab tutto italiano di qualità

Il primo locale GhiottoKebab ha visto la luce sul territorio italiano nel 2008 ad Alba, dove ha sede la società.

GhiottoKebab si differenzia del kebab tradizionale a base di agnello, perché è realizzato con carni bianche di vitello scelto e tacchino guarnito con verdure e insalate di prima qualità.

Il kebab è un alimento sia da passeggio che da consumazione in loco e rappresenta la scelta perfetta per chi vuole effettuare un pranzo veloce e nutriente.

Il progetto di espansione in franchising è nato nel 2009 da un’analisi approfondita del mercato, che ha rilevato la necessità, di introdurre un altro pasto proteico ad alta digeribilità in linea con la pizza, la puccia, la friggitoria, gli hotdog nell’offerta di Ghiottopizza.

La rete in franchising di ristorazione veloce ha sempre puntato sulla qualità del prodotto, sul servizio, sul fornire ai propri clienti pasti leggeri, digeribili, nutrienti in linea con le evoluzioni della società e con le necessità di prodotti food sani.

Ghiottokebab, grazie a strutture semplici e una forte connotazione di comunicazione, implica un investimento contenuto per l’affiliato e un rapido ritorno economico.

logo-GhiottoKebab

Per aprire un nuovo punto vendita GhiottoKebab è necessario un investimento iniziale di € 35.000.

Il franchisor garantisce agli affiliali un fatturato annuo a regime di circa 150.000 euro.

Ghiottokebab ha i suoi punti di forza nella ricerca e sviluppo e nella formazione e nel marketing.

La Casa Madre garantisce a tutti gli affiliati assistenza in fase di pre-apertura nella progettazione e in fase di allestimento del locale e in tutta la durata del contratto ed assistenza sullo stesso.

 

 

 

 



Lascia un Commento

*