Harmont&Blaine: come aprire un franchising con la griffe del bassotto

Harmont&Blaine: come aprire un franchising con la griffe del bassotto

L’abbigliamento informale e originale di classe

Harmont&Blaine rappresenta lo stile sportivo di classe dal sapore decisamente mediterraneo.

Il successo dell’azienda che è diventata leader internazionale, associata all‘inconfondibile bassotto, va ricercato nella forza di una idea imprenditoriale che contiene originalità, coerenza ed innovazione.

La prima collezione completa di capi di abbigliamento maschile fu presentata a Capri nel 1995 ed il brand si è posizionato subito nel segmento del lusso.

Oggi Harmont & Blaine è riconosciuta come una delle più entusiasmanti e dinamiche realtà del mondo dell’abbigliamento informale.

Attualmente la rete commerciale in franchising vanta oltre 50 boutique monomarca in Italia e 60 nel mondo: Stati Uniti, Mexico, Santo Domingo, Cina, Emirati Arabi, Qatar e Russia.

Harmont&Blaine conta anche su presenze significative in oltre 1000 negozi di abbigliamento in tutto il mondo.

La sua offerta si è ampliata e propone collezioni uomo, donna, bambino e accessori rinnovate ad ogni stagione.

Per consolidare la propria presenza nel segmento del retail italiano a settembre è stato inaugurato un nuovo flagship store a Milano, confermando la scelta di puntare sulla città lombarda come capitale della moda internazionale.

Harmont&Blaine offre la possibilità di acquistare i capi di abbigliamento anche attraverso lo shop on line.

Ammiriamo insieme la collezione Autunno Inverno 2012/13 di Harmont&Blaine, ispirata all’uso del  linguaggio cromatico e spaziale della corrente artistica del Futurismo.



Lascia un Commento

*